La prima del documentario "1944: l'eccidio di Vallarega" del regista Giacomo Ravenna si terrà

Venerdì 14 Novembre 2014, h 21

c/o il Cinema La Perla di Torreglia

Il progetto, commissionato dal comune di Torreglia (Pd) e prodotto da quest’ultimo, da Tv7 Triveneta e Associazione Culturale Gooliver, racconta gli avvenimenti Bellici accaduti nei Colli Euganei durante il secondo conflitto mondiale. Oggetto del documentario è il tragico e indimenticato Eccidio di Vallarega, avvenuto a Luvigliano di Torreglia, il 16 Novembre del 1944

Il progetto porta la firma del giovane regista Giacomo Ravenna, già autore di diversi documentari ambientati nella Regione Veneto. Il progetto spiega il regista, è iniziato nel marzo del 2014, e vede la partecipazione di personalità importanti nel mondo della storia e del panorama teatrale-cinematografico, le quali lavorando in stretta collaborazione hanno portato alla luce i tragici anni che la popolazione Euganea ha vissuto. 
Quindi 1994 L’eccidio di Vallarega, è un documentario storico nel quale si rafforza la memoria di quei tragici avvenimenti, perché il nostro compito e dovere è quello di non dimenticare gli avvenimenti passati; trasmettere, educare ed emozionare sono le chiavi del nostro passato, presente e futuro. 

Qui potete visionare il TRAILER del documentario.




La cinepresa Arri Amira, è una camera a spalla pensata soprattutto per produrre documentari. Amira ha in dotazione lo stesso sensore della Alexa, e permette di riprendere in Full HD o in 2K fino a 200 fps.
Ha una gamma dinamica dichiarata di oltre 14 stop; mentre l'attacco per le ottiche è intercambiabile: sono previste diverse possibili soluzioni: dall'attacco PL al B4 (2/3") fino al classico CANON EF.
Insomma con Atti Amira avrete in mano una cinepresa molto versatile che potrà offrivi grandi prestazioni in differenti situazioni produttive.



WORKSHOP ARRI & LIGHTING






Dopo la segnalazione sugli eventi FIVEpadova sulla videoarte, oggi vi presentiamo un ciclo di conferenze sulla VIDE(O)ARTE: 50 anni di ricerche organizzate dall'Università Ca' Foscari.

La finalità è mostrare e spiegare ai ragazzi le origini delle ricerche elettroniche per far capire ancora meglio dove siamo arrivati nel mondo odierno. con la tv satellitare ed internet. 

Di seguito il dettaglio degli incontri:

mercoledì 5 novembre 2014
Guido Bartorelli, Università degli Studi di Padova
Il “se stesso” dell’artista nel video. Auto-osservazioni all’origine della videoarte, con un contro-esempio: Vito Acconci, Bruce Nauman, Dan Graham, Peter Campus, Marina Abramović

lunedì 10 novembre 2014
Silvia Grandi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna
La nuova frontiera del digitale nella video animazione sperimentale e d’autore in Italia

mercoledì 19 novembre 2014
Paolo Granata, Alma Mater Studiorum Università di Bologna
Viral Video, epidemie d’autore nell’immaginario contemporaneo

martedì 25 novembre 2014
Valentina Re, Link Campus University, Roma; Università Ca’ Foscari Venezia
con Elisa Mandelli, dottoranda Scuola dottorale interateneo in Storia delle arti, Università Ca’ Foscari Venezia
"Extended cinema"? Dispositivo cinematografico e arte contemporanea

mercoledì 3 dicembre 2014
Fabiola Naldi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna
SHOUT! Urla, canti e melodie tra performance e video arte

martedì 9 dicembre 2014
Stefania Portinari e Nico Stringa, Università Ca’ Foscari Venezia
in conversazione con Michele Sambin
presentazione della monografia Michele Sambin performance tra musica, pittura e video con Lisa Parolo, dottoranda Università degli Studi di Udine

####################

Sede degli incontri
Palazzo Malcanton Marcorà
sala Giovanni Morelli
ore 16,30-18,00



L’Associazione culturale ArtMusicEvent (AME) organizza dal 28 al 30 novembre F.I.V.E@Padova, esposizione internazionale dedicata alla videoarte, presso la Fornace Carotta.
L’evento nasce dalla collaborazione tra AME e Magmart International Videoart Festival 2014, progetto già inaugurato a Mosca e in Canada. L’edizione di quest’anno è dedicata ai cinque sensi e anche a Padova, in continuità con il resto del mondo, verranno proiettati i video di 25 artisti selezionati e provenienti dai cinque continenti.
Le tre serate avranno un tema specifico e saranno così articolate:

  • Venerdì 28 novembre - Il video e i suoi linguaggi. Alle ore 20.00 Guido Bartorelli, docente del Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova, introdurrà la mostra con una lezione sulla videoarte. Verrà inoltre presentato il Laboratorio di Arti Visive Multimediali AME Padova.
  • Sabato 29 novembre - Il video e i sensi come canali della memoria. Alle ore 20.00 Guido Galesso presenterà il libro Michele Sambin. Performance tra musica, pittura e video, a cura di Sandra Lischi e Lisa Parolo, Edizioni Cleup. Sarà presente l’artista Michele Sambin che a seguire si esibirà in una suggestiva performance.
  • Domenica 30 novembre - La geopolitica del video. Alle ore 16.00 i gruppi del Progetto Musica di AME, curato da Damiano Merlin, allieteranno i presenti con un loro concerto.
L’Associazione culturale ArtMusicEvent è nata a Padova nel 2006 per la promozione democratica della cultura attraverso l’interdisciplinarietà e la multimedialità. Tale approccio scaturisce dalla convinzione che il dialogo tra ambiti culturali differenti porti con se uno stimolo alla crescita intellettuale. AME ha sede a Padova perché crede nelle potenzialità inespresse del territorio, ma guarda a una dimensione internazionale, in quanto auspica il superamento delle frontiere culturali.


Orari e location F.I.V.E@Padova:
Fornace Carotta, via Siracusa 61, Padova
Venerdì 28 e sabato 29 novembre: 19.30-01.00
Domenica 30 novembre: 16.30-20.00

######################################################
Per informazioni contattate:

ArtMusicEvent (AME)
Piazza Napoli 32, 35142 Padova
tel 049.2022338
Mob. 3403905084/
Mob. 3381279990
Fax 049.2022338
Social: FACEBOOK



CORSO DI CINEMA DOCUMENTARIO A PADOVA


IN PARTENZA IL 04 NOVEMBRE 2014

“Realizza il tuo DOC” è un CORSO DI CINEMA DEL REALE pensato per 
PRODURRE UN BREVE - DOCUMENTARIO.


Imparate insieme a noi ad ideare un film dall'inizio

 Il corso è tenuto dagli INSEGNANTI Federico Massa e Raffaele Pizzatti Sertorelli

Ma prevede anche degli incontri con altri esperti del mondo audiovideo!


OFFERTA PROMOZIONALE
PER GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER:

ISCRIZIONE

A SOLO €149
INVECE DI € 180

Chi può iscriversi?

  • - Le persone comuni per imparare a raccontare una storia
  • - Gli appassionati di documentari che vogliono provare a viverlo dall'interno
  • - I videoamatori che vogliono realizzare un lavoro professionale 
  • - Gli operatori delle associazioni che vogliono avere strumenti moderni per promuovere le loro attività

IL DOCUMENTARIO PARTECIPATIVO
Intervista a Stefano Collizzolli realizzata durante il workshop "Il documentario partecipativo"



Cosa farete?

Ci saranno 3 FASI DIFFERENTI

1 – SCRITTURA
In questa prima fase decideremo insieme quali idee proposte da voi abbiano una maggiore potenzialità per essere sviluppate in un vero e proprio mini-documentario. Stenderemo insieme un canovaccio del film e prepareremo le domande da fare ai protagonisti del nostro documentario  cercando di costruire una storia attorno a loro.

2 – RIPRESE
Una volta stesa la scaletta, ci eserciteremo con le telecamere SONY per poter poi GIRARE  le immagini vere e proprie del documentario. Impareremo come impostare le riprese in stile reportage.

3 - MONTAGGIO
Il montaggio è il cuore di un documentario. Imparerete come costruire un racconto che funzioni partendo dalle immagini girate ed integrato con un eventuale materiale d'archivio.


LA LIBERTA' NEL DOCUMENTARIO SECONDO LUIGI DI GIANNI
Intervista tratta dal materiale girato per il documentario "La montagna infranta"


Cosa imparerete ad usare?


L'attrezzatura professionale utilizzata per le riprese sarà:
> Fotocamera reflex Canon 5 D Mark II e Mark III
> Videocamera : SONY Cinealta Full HD EX3 per le interviste
> Follow Focus, Mattebox con filtri fotografici
> Slider
> Radio - microfoni e boom
> Il Montaggio avverrà con un montatore professionista con ADOBE PREMIERE su Mac


Dettagli del corso

  • - Numero massimo di iscritti: 8
  • - Durata: 40 ore
  • - Costo: € 180 a FASE
  • - Iscrizioni: compilare il FORM ONLINE
  • - Calendario: a partire da novembre 2014
  • - Sede Carichi Sospesi, vicolo Portello 12, Padova

La distribuzione dei documentari


La trasmissione dei documentari in TELEVISIONE su PRIMA FREE
I doc realizzati dagli allievi verranno mostrati sulla TV Prima Free.

La serata di proiezione
Al termine del corso organizzeremo una proiezione pubblica presso la sede dei Carichi Sospesi.

Concorsi
I documentari prodotti verranno inviati ad alcuni concorsi di carattere documentario.

I documentari prodotti dai nostri insegnanti


DOC - La Terra dei Suicidi (teaser) from AViLab on Vimeo.

DOC - Oltre il confine from AViLab on Vimeo.

#################################################################################

RICHIEDI ONLINE LE INFORMAZIONI
SULLE NOSTRE OFFERTE FORMATIVE
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.


CORSO DI CINEMA ANNUALE CON LE REFLEX A PADOVA


IN PARTENZA IL 16 OTTOBRE 2014

ATTENZIONE SOLO 1 POSTO DISPONIBILE

“Realizza il tuo corto!” è un CORSO DI CINEMA ideato per FARE DA SUBITO UN FILM!


Impara dai PROFESSIONISTI a fare video con le fotocamere DSLR

 Il corso è tenuto dagli INSEGNANTI Federico Massa e Raffaele Pizzatti Sertorelli

Ma prevede anche degli incontri con altri esperti del mondo audiovideo!

per gli l'ultimo POSTO a disposizione
OFFERTA SPECIALE 

COSTO A MODULO a  € 199,00 
invece che € 250,00

L'offerta è valida ENTRO E NON OLTRE il 22 ottobre 2014

ISCRIVITI ORA
non perdere tempo



Chi può iscriversi?


  • - Gli appassionati di fotografia per iniziare a fare video
  • - Gli amanti del cinema che vogliono vivere il SET
  • - Le persone comuni per imparare a girare un corto
  • - I videoamatori che vogliono realizzare un lavoro professionale 
  • - Gli operatori del marketing che vogliono ampliare le loro conoscenze 



Cosa farete?

Ci saranno 3 MODULI DIVERSI

1 – SCENEGGIATURA.
In questa prima fase selezioneremo le idee narrative proposte dai partecipanti e le svilupperemo in forma di soggetto e di sceneggiatura.

2 – RIPRESA
Faremo ESERCITAZIONI PRATICHE di ripresa con la CANON 5D MARK II e III durante le quali imparerete ad usare i piani di ripresa, a fare i movimenti di macchina, a gestire la fotografia sul set e all'interno di uno studio di ripresa facendo l'illuminazione della scena.

3 - MONTAGGIO
Gli allievi monteranno il film seguendo il montaggio, la post, il sound design e la promozione e distribuzione del corto.



I materiali tecnici


L'attrezzatura professionale utilizzata per le riprese sarà:
> Fotocamera reflex Canon 5 D Mark II e Mark III
> Videocamera : Sony Cinealta Full HD / Sony HDV Z1
> Follow Focus, Mattebox con filtri fotografici
> Binari e CRANE
> Microfoni e boom
> Il Montaggio avverrà con un montatore professionista con ADOBE PREMIERE su Mac

La sede del corso



Dettagli del corso

  • - Numero massimo di iscritti: 12 
  • - Costo: € 250 a modulo 
  • - Iscrizioni: compilare il FORM ONLINE
  • - Calendario: a partire da ottobre 2014
  • - Sede Padova, via Castelfidardo 11.


La distribuzione dei corti


La trasmissione dei corti in TELEVISIONE su PRIMA FREE
I cortometraggi realizzati dagli allievi verranno proiettati insieme ai video del backstage ed ale interviste realizzate dal canale televisivo Prima Free.

La serata di proiezione
Al termine del corso verrà organizzata presso la sede dei Carichi Sospesi una serata di proiezione durante la quale verranno presentati al pubblico i lavora realizzati dagli allievi.

Concorsi
I cortometraggi prodotti verranno spediti ad alcuni concorsi ed inseriti in rassegne cinematografiche.

#################################################################################

RICHIEDI ONLINE LE INFORMAZIONI
SULLE NOSTRE OFFERTE FORMATIVE
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.


Dal 25 al 28 settembre torna la IV° edizione del festival Sugarpulp 

e la novità di quest'anno è: la sezione Cinema 

NORDEST BOULEVARD ALLO SUGARCON2014 


Tavole rotonde su crowdfunding, nuova distribuzione, film commission, cineturismo e il nuovo cinema di genere. Superospite Umberto Lenzi, padre dei poliziotteschi anni settanta, insieme a registi come Giuseppe Ferlito, Giulia Brazzale e Luca Immesi, sceneggiatori come Andrea Garello, autori-sceneggiatori come Tim Willocks ed Alan D. Altieri, attori come Diego Pagotto, produttori come Crosstribution, FilmArt Studio, JengaFilm

Torna anche quest’anno a Padova l’appuntamento con SugarCon2014, Festival Internazionale Sugarpulp, l’evento organizzato dall’Associazione Culturale Sugarpulp (www.sugarpulp.it) promosso dal Comune di Padova Assessorato al Turismo e alla Cultura e con il Patrocinio della Regione Veneto. E per la sua quarta edizione, il cui tema centrale è "l'avventura tra parole e immagini", insieme a letteratura e fumetto, arriva una sezione speciale dedicata al cinema. Curata da Nordest Boulevard - nato nel 2009 come programma radiofonico, divenuto un magazine, nordestboulevard.it, con il quale raccontare l'arte cinematografica e la cultura come motore di crescita, anche economica, del territorio - nello spazio Zù-Bar di Palazzo Zuckermann la sezione Movies vedrà alternarsi, per una serie di appuntamenti e temi, che vanno dal crowdfunding alla delocalizzazione dell'industria cinematografica, al ritorno del cinema di genere, producers, registi, attori, legati al territorio del Nordest, ma pure internazionali. Tavole rotonde cui seguiranno nelle serate le proiezioni al Multisala Astra all'Arcella a Padova. 

Si inaugura la sezione con la proiezione il 25 settembre, alle 21, dell'opera prima di due registi di Thiene, Luca Immesi e Giulia Brazzale, che saranno presenti in sala: "Ritual - una storia psicomagica". Liberamente ispirata a “La danza della realtà” di Alejandro Jodorowsky, che partecipa al film in un cameo e con la sua consulenza psicomagica. Mentre il 26, a partire dalle 16, si inizia allo Zuckermann, parlando di "Crowdfunding come nuova possibile via per il cinema" con il regista padovano Christian Cinetto e la sua casa di produzione JengaFilm, che presenterà il suo documentario "A tempo debito" sui detenuti della casa circondariale, e con Massimo Pepe per Immaginario Sonoro, realtà di Cittadella, e il film, che verrà girato in primavera, "Ma io non sono- But i am not". Alle 17, in anteprima nazionale, la presentazione del documentario "La memoria dei segni", attualmente work in progress, dedicato al maestro, fumettista veneziano, Giorgio Cavazzano, che sarà presente, e girato dal regista veneziano Diego D. Dimattia, con la casa di produzione Film Art Studio, di Padova, di Barbara Manni e AnnaPaola Facco e con, come autore, il giornalista Francesco Verni. Alle 18 la "delocalizzazione del cinema, insieme a film commission e nuova distribuzione" saranno al centro dell'incontro cui parteciperanno i registi Cinetto, Brazzale-Immesi, Ferlito e il curatore Steve Bisson per parlare dei festival in streaming. Nella serata la proiezione dell'opera prima del regista padovano Giuseppe Ferlito, al Multisala Astra, "Presto farà giorno", alle 21, al Mutisala Astra. 

Sabato 27 per parlare del "nuovo cinema di genere", molti registi, produttori, che hanno scelto per le prossime opere dall'horror, al thriller, al fantascientifico, al pulp, al noir. Se ne discuterà insieme agli attori Diego Pagotto (il Doge di "Faccia D'Angelo") e Matteo Tosi (visto in "Carabinieri"), a registi come Valentina Bertuzzi, Luca Caserta e ancora Ferlito e Brazzale-Immesi, in un doppio appuntamento alle 16 e alle 19. Mentre alle 17 e alle 18 due incontri per analizzare "Il noir al cinema-come rendere un cult un film di genere", e "costruire un soggetto che trovi vita in un libro, in una serie tv, in un film, in un fumetto". In entrambi sarà presente Andrea Garello, veneziano, sceneggiatore di "Smetto Quando voglio", "Senza nessuna pietà, insieme all'autore e sceneggiatore internazionale Tim Willocks ("Sin", "Bad City Blues"), nel primo incontro; e ad Alan D. Altieri (collaboratore di De Laurentiis per "Atto di Forza", "Conan il barbaro"), Francesco Maria Dominedò, il regista di 5 (cinque), Matteo Strukul (autore di La Ballata di Mila, Regina Nera, La giostra dei fiori spezzati), nel secondo. 

Si chiude la giornata del sabato 27 e la sezione Movies al festival, con un evento speciale: la proiezione al Multisala Astra del film "Milano odia: la polizia non può sparare" di Umberto Lenzi, alle 22. Un cult. Per Nordest Boulevard con questi incontri si vuole iniziare un percorso, aprire un tavolo di discussione, per poi organizzare nel corso dell'anno degli approfondimenti legati a questi temi, e a come l'industria cinematografica possa essere una risorsa di estrema importanza per il territorio, con gli addetti ai lavori, ma anche con imprenditori, commercianti ecc.. 

 Il programma specifico della sezione Cinema allegato alla presente mail. SugarCon 2014 - sezione Movies curata da Nordest Boulevard Gli ospiti italiani e internazionali: Luca Immesi, Giulia Brazzale, Christian Cinetto, Massimo Pepe, Diego Dimattia, Barbara Manni, Giorgio Cavazzano, Francesco Verni, Rudy Salvagnini, Giuseppe Ferlito, Steve Bisson, Roberta Da Soller, Valentina Bertuzzi, Diego Loreggian, Matteo Tosi, Diego Pagotto, Andrea Garello, Alan D. Altieri, Tim Willocks, Matteo Strukul, Luca Caserta, Umberto Lenzi. Nordest Boulevard – Magazine e progetto culturale – Nato nel 2009 come programma radiofonico Nordest Boulevard, nel corso degli anni, sotto la direzione artistica di Silvia Gorgi, diviene un magazine on line, nordestboulevard.it, e un punto di incontro per gli artisti che animano il territorio, proponendosi come crocevia virtuale e reale, attraverso l’organizzazione di eventi in cui ascoltare il punto di vista di attori, registi, produttori cinematografici, artisti d’arte contemporanea, imprenditori che operano nella scena del Nordest. 

Un Boulevard volto a mantenere viva l’attenzione nei confronti dell’arte e della cultura da analizzare unendo ad esse la variabile della sostenibilità economica. L’arte cinematografica e la cultura vanno intesi come volano, motore di crescita del territorio.



Hai girato un corto ma il montaggio non ti soddisfa? Sei al rough cut di un documentario? Hai un video che è in fase di montaggio finale ma non riesci a chiuderlo definitivamente?

Questo workshop allora fa proprio al caso tuo! Avrai la possibilità di visionare ed analizzare il tuo lavoro insieme al vincitore del Premio David Donatello per il montaggio del film Diaz: Benni Atria. Così potrai  capire come migliorare il tuo progetto video e come riuscire a renderlo più efficace.


######################################################

RITORNA A GRANDE RICHIESTA IL WORKSHOP DI MONTAGGIO
CON BENNI ATRIA - PREMIO DAVID DONATELLO

######################################################


Il workshop è rivolto a tutti i montatori e videomaker che vogliono approfondire il tema eterno del senso del montaggio cinematografico.
Potrete vedere da dentro come si procede con il montaggio vero e proprio di un film. Atria infatti ci spiegherà come si è evoluta una scena tratta dal film "Diaz", pellicola per la quale ha conseguito oltre al David di Donatello anche il Nastro d'argento ed il Ciak d'oro.


Ci saranno poi spazio anche per alcuni interventi di lezione frontale che Benni Atria terrà durante i due giorni di workshop cinematografico, durante i quali analizzerà alcuni temi fondamentali che sono strettamente inerenti all'attività del montatore. 

Infine via libera alle domande per trovare risposta ad ogni vostra curiosità.



OBIETTIVO
Consentire a chi ha un lavoro in fase di montaggio di poter rivoluzionare il proprio punto di vista, trovando la formula vincente per chiedere il proprio film, grazie al supporto dell'occhio esperto di Benni Atria.



######################################################

DOCENTE: BENNI ATRIA (Premio David Donatello per il film DIAZ)
DATA: 24 e 25 MAGGIO 2014
ORARIO: 10 - 13 e 14 - 18
SEDE: c/o AViLab srl, via Castelfidardo 11, Padova
INFO: MAIL - goolivermail@gmail.com I CEl. 3471701337

######################################################

PROGRAMMA IN SINTESI

1° GIORNO: 
L'incontro si articolerà intorno alla sequenze del film Diaz. Vedrete le sequenze premontate del film in modo da poter cogliere appieno la costruzione narrativa dalla sceneggiatura al final-cut, la costruzione del suono e i Visual Effects. In sintesi vedrete all'opera l'importanza del montaggio per la buona riuscita di un progetto audiovisivo.
Questi in sintesi gli argomenti trattati:
  • 1. Il percorso dalla sceneggiatura al montaggio
  • 2. La regia del montaggio
  • 3. L'articolazione di spazio e tempo nella visione.
  • 4. La costruzione del suono, il suono che costruisce l'immagine
  • 5. La scena virtuale (FVX)
  • 6. I materiali di repertorio, dal documentario alla finzione
Via libera alle domande.

2° GIORNO: 
Visione ed analisi condivisa dei lavori portati dai partecipanti. Benni Atria guarderà insieme ad ognuno dei partecipanti una scena montata (tra i 2 e 3 minuti) di un loro video, valutando il lavoro finale di montaggio alla luce del materiale originale girato (ricordatevi quindi di portarlo con voi!). Avrete così dei consigli professionali per risolvere possibili dubbi sulla soluzioni adottate.
Conclusione dei lavori.

######################################################

DOCENTE: BENNI ATRIA (Premio David Donatello per il film DIAZ)

Montatore, sound designer e sound editor del cinema italiano. Ha iniziato la sua carriera come montatore del suono e assistente di montaggio di Io ballo da sola (1996) di Bernardo BertolucciLa vita è bella (1997) di Roberto Benigni. Ha curato il montaggio del sonoro di film come Malèna (2000) di Giuseppe TornatoreIl partigiano Johnny (2000) di Guido ChiesaLa stanza del figlio (2001) di Nanni MorettiSanta Maradona (2001) di Marco Ponti, La Finestra di Fronte (2003) di Ferzan Ozpetek e Il silenzio di Pelesjan (2011) di Pietro Marcello. 
Ha curato il suono di Lavorare con lentezza (2004) di Guido Chiesa e in Vogliamo anche le rose (2007) di Alina Marazzi, con la quale aveva già collaborato come montatore del suono in Un’ora sola ti vorrei (2002). Con Daniele Vicari ha collaborato sia come montatore del suono in Velocità massima (2002), L’orizzonte degli eventi (2005) e Il passato è una terra straniera (2008), sia come montatore in Il mio paese (2006), Diaz (2012) e La nave dolce (2012), che ha anche contribuito a scrivere. Oltre al film Le quattro volte (2010) di Michelangelo Frammartino, ha montato diversi altri documentari, contribuendo anche alla loro scrittura, come nel caso di Détour De Seta (2004), di Salvo Cuccia.


Questo il link per visionare i lavori della docente: BENNI ATRIA



######################################################


Sei interessato al workshop?
CONTATTACI SUBITO
PER RICEVERE INFORMAZIONI
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.

######################################################

ALTRI WORKSHOP IN PARTENZA
I SEGRETI DEL CHROMA KEY: I con Chiara Feriani I 10 e 11 Maggio
IL VIDEO CON LE REFLEX I con Riccardo Andreaus I 7 e 8 Giugno




Avete una fotocamera reflex e volete migliorare le qualità delle vostre produzioni video?
Non sapete neppure come iniziare a girare un filmato?
Allora questo workshop è proprio quello che fa per voi! 

Dopo la straordinaria esperienza della primavera scorsa, ritorna a grande richiesta, Riccardo Andreaus con il suo corso "Il video con le reflex". Mandateci subito la vostra richiesta.

Partiremo da concetti basilari legati alla scelta dello strumento, ai formati e ai codec. Nel linguaggio video a differenza di quello fotografico, bisogna considerare il tempo: perciò pensate prima di girare. Vedremo insieme i problemi legati alla composizione dell'immagine usando i movimenti di camera con strumenti alla portata di tutti. La scelta corretta degli accessori è un aspetto fondamentale anche per i semplici appassionati che vogliono fare un filmino delle vacanze. Poi soprattutto daremo spazio alla PRATICA realizzando un breve video che monteremo insieme. Portate la vostra attrezzatura e, se lo avete, un portatile con un software di montaggio
Fate vivere la vostra passione!



OBIETTIVO
Affronterete gli aspetti tecnici e teorici della realizzazione di video con fotocamera DSLR. Sotto la guida del docente farete delle esercitazioni pratiche che vi aiuteranno ad affrontare la produzione video con la vostra personale fotocamera DSRL. Avrete nozioni che spaziano dalle riprese, al montaggio, dalla scelta delle musiche, all’editing audio e video, dalla correzione colore, al rendering finale per la consegna al committente.



######################################################

DOCENTE: RICCARDO ANDREAUS (Ambassador CANON ITALIA)
DATA: DATA DA DEFINIRE
ORARIO: 10 - 13 e 14 - 18
SEDE: c/o AViLab srl, via Castelfidardo 11, Padova
INFO: MAIL - goolivermail@gmail.com I CEl. 3471701337

######################################################

PROGRAMMA IN SINTESI
  • > il linguaggio cinematografico: cosa riprendere e perché
  • > il racconto video (quadri, scene, sequenze)
  • > il vocabolario video (formati e codec)
  • > lo strumento: la fotocamera reflex
  • > le funzioni di ripresa video della fotocamera
  • > i picture style
  • > i ruoli nel set
  • > tecniche di ripresa
  • > movimenti di camera, alto impatto con poco
  • > la gestione dell'audio nei video
  • > importare il girato nel mac ed ottimizzarlo
  • > tecniche di montaggio
  • > aggiungere musica e titoli
  • > colonne sonore, diritti d’autore
  • > come migliorare il proprio video con le risorse on-line
  • > finalizzare il proprio video per esportarlo sul web o su disco
  • > come usare i social per distribuire il proprio video

######################################################

ATTREZZATURA IN DOTAZIONE
  • > CANON 5D MAX II e MARK III
  • > SLIDER
  • > CRANE (gru)
  • > REGISTRATORE TASCAM, BOOM CINEMATOGRAFICO, RADIO-MICROFONI
  • > LUCI (quarzo e fresnell)


######################################################

VIDEO DIMOSTRATIVO
Ecco uno splendido esempio di un video girato con una reflex digitale CANON 5D.



DOCENTE: RICCARDO ANDREAUS (Ambassador CANON ITALIA)
Mi chiamo Riccardo ed ho la fortuna di fare quello che mi piace, non perché me la spassi tutto il giorno, ma perché ho trasformato le mie passioni in lavoro: sono un fotografo, videomaker e mi occupo di consulenze e docenze. Mi piace lavorare con una reflex in mano tanto quanto amo trasferire le mie conoscenze ad altri attraverso corsi e workshop. Giro tutta l’Italia grazie ad una collaborazione con Canon che dura ormai da quasi 10 anni.


Questo il link per visionare il CV completo del docente: RICCARDO ANDREAUS



##########################################################################

Sei interessato al workshop?

CONTATTACI SUBITO
PER RICEVERE INFORMAZIONI
 
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive. ###########################################################################


ALTRI WORKSHOP IN PARTENZA
I SEGRETI DEL CHROMA KEY: I con Chiara Feriani I
IL SENSO DEL MONTAGGIO I con Benni Atria I


Copyright © 2012 Realizza il TUO CORTO.