CORSO DI CINEMA DOCUMENTARIO A PADOVA


IN PARTENZA A NOVEMBRE 2014

“Realizza il tuo DOC” è un CORSO DI CINEMA DEL REALE pensato per 
PRODURRE UN BREVE - DOCUMENTARIO.


Imparate insieme a noi ad ideare un film dall'inizio

 Il corso è tenuto dagli INSEGNANTI Federico Massa e Raffaele Pizzatti Sertorelli

Ma prevede anche degli incontri con altri esperti del mondo audiovideo!

CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 30 SETTEMBRE
AVRA' DIRITTO AD UNA 
OFFERTA SPECIALE


Chi può iscriversi?

  • - Le persone comuni per imparare a raccontare una storia
  • - Gli appassionati di documentari che vogliono provare a viverlo dall'interno
  • - I videoamatori che vogliono realizzare un lavoro professionale 
  • - Gli operatori delle associazioni che vogliono avere strumenti moderni per promuovere le loro attività

IL DOCUMENTARIO PARTECIPATIVO
Intervista a Stefano Collizzolli realizzata durante il workshop "Il documentario partecipativo"



Cosa farete?

Ci saranno 3 FASI DIFFERENTI

1 – SCRITTURA
In questa prima fase decideremo insieme quali idee proposte da voi abbiano una maggiore potenzialità per essere sviluppate in un vero e proprio mini-documentario. Stenderemo insieme un canovaccio del film e prepareremo le domande da fare ai protagonisti del nostro documentario  cercando di costruire una storia attorno a loro.

2 – RIPRESE
Una volta stesa la scaletta, ci eserciteremo con le telecamere SONY per poter poi GIRARE  le immagini vere e proprie del documentario. Impareremo come impostare le riprese in stile reportage.

3 - MONTAGGIO
Il montaggio è il cuore di un documentario. Imparerete come costruire un racconto che funzioni partendo dalle immagini girate ed integrato con un eventuale materiale d'archivio.


LA LIBERTA' NEL DOCUMENTARIO SECONDO LUIGI DI GIANNI
Intervista tratta dal materiale girato per il documentario "La montagna infranta"


Cosa imparerete ad usare?


L'attrezzatura professionale utilizzata per le riprese sarà:
> Fotocamera reflex Canon 5 D Mark II e Mark III
> Videocamera : SONY Cinealta Full HD EX3
> Follow Focus, Mattebox con filtri fotografici
> Slider
> Radio - microfoni e boom
> Il Montaggio avverrà con un montatore professionista con ADOBE PREMIERE su Mac


Dettagli del corso

  • - Numero massimo di iscritti: 6 
  • - Costo: € 180 a FASE
  • - Iscrizioni: compilare il FORM ONLINE
  • - Calendario: a partire da novembre 2014
  • - Sede Carichi Sospesi, vicolo Portello 12, Padova


La distribuzione dei documentari


La trasmissione dei documentari in TELEVISIONE su PRIMA FREE
I doc realizzati dagli allievi verranno mostrati sulla TV Prima Free.

La serata di proiezione
Al termine del corso organizzeremo una proiezione pubblica presso la sede dei Carichi Sospesi.

Concorsi
I documentari prodotti verranno inviati ad alcuni concorsi di carattere documentario.

I documentari prodotti dai nostri insegnanti


DOC - La Terra dei Suicidi (teaser) from AViLab on Vimeo.

DOC - Oltre il confine from AViLab on Vimeo.

#################################################################################

RICHIEDI ONLINE LE INFORMAZIONI
SULLE NOSTRE OFFERTE FORMATIVE
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.


CORSO DI CINEMA ANNUALE CON LE REFLEX A PADOVA


IN PARTENZA AD OTTOBRE 2014

“Realizza il tuo corto!” è un CORSO DI CINEMA ideato per FARE DA SUBITO UN FILM!


Impara dai PROFESSIONISTI a fare video con le fotocamere DSLR

 Il corso è tenuto dagli INSEGNANTI Federico Massa e Raffaele Pizzatti Sertorelli

Ma prevede anche degli incontri con altri esperti del mondo audiovideo!

IL PRIMO ISCRITTO DELLA SETTIMANA
AVRA' UNO SCONTO DEL 10%


oppure:



Chi può iscriversi?


  • - Gli appassionati di fotografia per iniziare a fare video
  • - Gli amanti del cinema che vogliono vivere il SET
  • - Le persone comuni per imparare a girare un corto
  • - I videoamatori che vogliono realizzare un lavoro professionale 
  • - Gli operatori del marketing che vogliono ampliare le loro conoscenze 



Cosa farete?

Ci saranno 3 MODULI DIVERSI

1 – SCENEGGIATURA.
In questa prima fase selezioneremo le idee narrative proposte dai partecipanti e le svilupperemo in forma di soggetto e di sceneggiatura.

2 – RIPRESA
Faremo ESERCITAZIONI PRATICHE di ripresa con la CANON 5D MARK II e III durante le quali imparerete ad usare i piani di ripresa, a fare i movimenti di macchina, a gestire la fotografia sul set e all'interno di uno studio di ripresa facendo l'illuminazione della scena.

3 - MONTAGGIO
Gli allievi monteranno il film seguendo il montaggio, la post, il sound design e la promozione e distribuzione del corto.



I materiali tecnici


L'attrezzatura professionale utilizzata per le riprese sarà:
> Fotocamera reflex Canon 5 D Mark II e Mark III
> Videocamera : Sony Cinealta Full HD / Sony HDV Z1
> Follow Focus, Mattebox con filtri fotografici
> Binari e CRANE
> Microfoni e boom
> Il Montaggio avverrà con un montatore professionista con ADOBE PREMIERE su Mac

La sede del corso



Dettagli del corso

  • - Numero massimo di iscritti: 12 
  • - Costo: € 250 a modulo 
  • - Iscrizioni: compilare il FORM ONLINE
  • - Calendario: a partire da ottobre 2014
  • - Sede Padova, via Castelfidardo 11.


La distribuzione dei corti


La trasmissione dei corti in TELEVISIONE su PRIMA FREE
I cortometraggi realizzati dagli allievi verranno proiettati insieme ai video del backstage ed ale interviste realizzate dal canale televisivo Prima Free.

La serata di proiezione
Al termine del corso verrà organizzata presso la sede dei Carichi Sospesi una serata di proiezione durante la quale verranno presentati al pubblico i lavora realizzati dagli allievi.

Concorsi
I cortometraggi prodotti verranno spediti ad alcuni concorsi ed inseriti in rassegne cinematografiche.


I corti prodotti nei corsi precedente





#################################################################################

RICHIEDI ONLINE LE INFORMAZIONI
SULLE NOSTRE OFFERTE FORMATIVE
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.



Hai girato un corto ma il montaggio non ti soddisfa? Sei al rough cut di un documentario? Hai un video che è in fase di montaggio finale ma non riesci a chiuderlo definitivamente?

Questo workshop allora fa proprio al caso tuo! Avrai la possibilità di visionare ed analizzare il tuo lavoro insieme al vincitore del Premio David Donatello per il montaggio del film Diaz: Benni Atria. Così potrai  capire come migliorare il tuo progetto video e come riuscire a renderlo più efficace.


######################################################

Il workshop è rivolto a tutti i montatori e videomaker che vogliono approfondire il tema eterno del senso del montaggio cinematografico.
Potrete vedere da dentro come si procede con il montaggio vero e proprio di un film. Atria infatti ci spiegherà come si è evoluta una scena tratta dal film "Diaz", pellicola per la quale ha conseguito oltre al David di Donatello anche il Nastro d'argento ed il Ciak d'oro.


Ci saranno poi spazio anche per alcuni interventi di lezione frontale che Benni Atria terrà durante i due giorni di workshop cinematografico, durante i quali analizzerà alcuni temi fondamentali che sono strettamente inerenti all'attività del montatore. 

Infine via libera alle domande per trovare risposta ad ogni vostra curiosità.



OBIETTIVO
Consentire a chi ha un lavoro in fase di montaggio di poter rivoluzionare il proprio punto di vista, trovando la formula vincente per chiedere il proprio film, grazie al supporto dell'occhio esperto di Benni Atria.



######################################################

DOCENTE: BENNI ATRIA (Premio David Donatello per il film DIAZ)
DATA: 24 e 25 MAGGIO 2014
ORARIO: 10 - 13 e 14 - 18
SEDE: c/o AViLab srl, via Castelfidardo 11, Padova
INFO: MAIL - goolivermail@gmail.com I CEl. 3471701337

######################################################

PROGRAMMA IN SINTESI

1° GIORNO: 
L'incontro si articolerà intorno alla sequenze del film Diaz. Vedrete le sequenze premontate del film in modo da poter cogliere appieno la costruzione narrativa dalla sceneggiatura al final-cut, la costruzione del suono e i Visual Effects. In sintesi vedrete all'opera l'importanza del montaggio per la buona riuscita di un progetto audiovisivo.
Questi in sintesi gli argomenti trattati:
  • 1. Il percorso dalla sceneggiatura al montaggio
  • 2. La regia del montaggio
  • 3. L'articolazione di spazio e tempo nella visione.
  • 4. La costruzione del suono, il suono che costruisce l'immagine
  • 5. La scena virtuale (FVX)
  • 6. I materiali di repertorio, dal documentario alla finzione
Via libera alle domande.

2° GIORNO: 
Visione ed analisi condivisa dei lavori portati dai partecipanti. Benni Atria guarderà insieme ad ognuno dei partecipanti una scena montata (tra i 2 e 3 minuti) di un loro video, valutando il lavoro finale di montaggio alla luce del materiale originale girato (ricordatevi quindi di portarlo con voi!). Avrete così dei consigli professionali per risolvere possibili dubbi sulla soluzioni adottate.
Conclusione dei lavori.

######################################################

DOCENTE: BENNI ATRIA (Premio David Donatello per il film DIAZ)

Montatore, sound designer e sound editor del cinema italiano. Ha iniziato la sua carriera come montatore del suono e assistente di montaggio di Io ballo da sola (1996) di Bernardo BertolucciLa vita è bella (1997) di Roberto Benigni. Ha curato il montaggio del sonoro di film come Malèna (2000) di Giuseppe TornatoreIl partigiano Johnny (2000) di Guido ChiesaLa stanza del figlio (2001) di Nanni MorettiSanta Maradona (2001) di Marco Ponti, La Finestra di Fronte (2003) di Ferzan Ozpetek e Il silenzio di Pelesjan (2011) di Pietro Marcello. 
Ha curato il suono di Lavorare con lentezza (2004) di Guido Chiesa e in Vogliamo anche le rose (2007) di Alina Marazzi, con la quale aveva già collaborato come montatore del suono in Un’ora sola ti vorrei (2002). Con Daniele Vicari ha collaborato sia come montatore del suono in Velocità massima (2002), L’orizzonte degli eventi (2005) e Il passato è una terra straniera (2008), sia come montatore in Il mio paese (2006), Diaz (2012) e La nave dolce (2012), che ha anche contribuito a scrivere. Oltre al film Le quattro volte (2010) di Michelangelo Frammartino, ha montato diversi altri documentari, contribuendo anche alla loro scrittura, come nel caso di Détour De Seta (2004), di Salvo Cuccia.


Questo il link per visionare i lavori della docente: BENNI ATRIA



######################################################


Sei interessato al workshop?
CONTATTACI SUBITO
PER RICEVERE INFORMAZIONI
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive.

######################################################

ALTRI WORKSHOP IN PARTENZA
I SEGRETI DEL CHROMA KEY: I con Chiara Feriani I 10 e 11 Maggio
IL VIDEO CON LE REFLEX I con Riccardo Andreaus I 7 e 8 Giugno




Come si realizza un chroma key fatto a regola d'arte? Come dobbiamo realizzarlo in vista della sua elaborazione in fase di post produzione? Chiara Feriani, supervisor degli effetti speciali di EDI, ci racconterà come organizzare il set per un uso corretto del chroma in modo da rendere semplice ed agevole l'uso delle riprese in fase di post-produzione.

 ######################################################

LA DATA DEL WORKSHOP E' IN VIA DI DEFINIZIONE

 ######################################################

 


######################################################



Il workshop è indirizzato a tutti i filmaker, operatori video, registi che vogliono avvicinarsi al mondo della postproduzione e Visual Effects in maniera molto blanda ma sufficiente per imparare le basi della rielaborazione digitale del girato e la pipeline di lavoro su un set che prevede effetti visivi, dalla produzione sul set fino all'export finale del materiale lavorato e postprodotto. 
La rielaborazione digitale del proprio materiale video, se girato usando determinati standard (greenscreen illuminato in un certo modo, tracker, ecc) è spesso uno strumento in più molto potente e non troppo complesso per arricchire le proprie riprese, per realizzare immagini che nella realtà per questioni pratiche non sono possibili, o anche solo per dare un aspetto più di qualità al proprio girato. 
La supervisione degli effetti speciali sul set poi ha un ruolo di fondamentale importanza per la buona riuscita di un effetto. E' proprio per questo che ogni lavorazione viene affrontata con un approfondito lavoro di studio già in fase di preproduzione. Il supervisore, lavorando a stretto contatto con il regista ma soprattutto con il direttore della fotografia e gli operatori alla mdp, registra tutti I dati tecnici relativi al setup di ripresa e altre importanti informazioni sull' illuminazione, le dimensioni del set, ecc., in vista di lavorazioni che contemplano anche l'impiego di computergrafica 3D




OBIETTIVO
Quello che verrà fatto nei 2 giorni di workshop è attraversare in breve tutti gli step di una pipeline di lavoro di produzione e postproduzione di una scena che prevede effetti. Dalla produzione e organizzazione del set con greenscreen, in cui la figura del supervisore agli effetti deve dare le giuste indicazioni alla troupe su come girare la scena correttamente per la buona riuscita dell'effetto, alla rielaborazione digitale vera e propria del materiale girato su greenscreen il giorno prima, attraverso l'uso del software di compositing NUKE. Per finire con l'export e la color correction finale.



######################################################

DOCENTE: CHIARA FERIANI (Visual Effects presso EDI)
DATA: DATA DA DEFINIRE
ORARIO: 10 - 13 e 14 - 18
SEDE: c/o AViLab srl, via Castelfidardo 11, Padova
INFO: MAIL - goolivermail@gmail.com I CEl. 3471701337

######################################################

PROGRAMMA IN SINTESI


1° GIORNO: 
MATTINA
- Breve introduzione sul workflow e pipeline di lavoro di una produzione cinematografica/pubblicitaria che prevede effetti visivi. 
- Il ruolo fondamentale del supervisore agli effetti. 
- Organizzazione della preproduzione e produzione di uno shooting di una scena su greenscreen (scelta del soggetto da girare e del Mattepainting da mettere al posto del greenscreen in fase di postproduzione; organizzazione del set di conseguenza). 
POMERIGGIO
- Shooting della scena (lighting di un greenscreen, lighting del soggetto in base al layout da mettere poi in CGI, tracker per il movimento, registrazione dati tecnici per la post, ecc.)

2° GIORNO:  
MATTINA
- Conform con software di montaggio del materiale girato il giorno prima ed export delle clip per la lavorazione in Nuke della scena. 
- Teoria dell'immagine e del colore, algoritmi, profondità colore, formati e compressioni. 
- Introduzione al Compositing e a Nuke. 
- Cenni sul concetto di MattePainting e Photoshop (Scelta e lavorazione veloce del background da mettere al posto del greenback) 
POMERIGGIO
- Compositing della scena girata sul MattePainting appena creato e scelto. 
- Tecniche di estrazione della chiave, tracking e matching del movimento di camera del background in CGI con il girato; 
- Color correction, “spill” e integrazione del girato al background. 
- Export finale; tipi di formati di output. 

######################################################

ATTREZZATURA IN DOTAZIONE
  • > FONDALE IN GREEN SCREEN CON SET LUCI
  • > CANON 5D MAX II e MARK III
  • > SOFTWARE NUKE


######################################################

VIDEO DIMOSTRATIVO
Ecco lo show reel di Chiara Feriana e dei suoi effetti per il cinema e la pubblicità.




######################################################

DOCENTE: CHIARA FERIANI (Visual Effects presso EDI)
CHIARA FERIANI si occupa da più di nove anni a tempo pieno di effetti visivi per il cinema e la pubblicità. Ha lavorato alla maggior parte dei film e delle pubblicità del mercato italiano (tra gli altri per i registi Terry GilliamSalvatoresTornatoreVirzìMoretti). Dopo aver collaborato agli effetti visivi di numerosi videoclip italiani e non (ConsoliThe StrokesLigabueRamazzottiJovanottiFerro e molti altri) da un paio di anni si occupa anche di regia di videoclip indipendenti.


Questo il link per visionare i lavori della docente: CHIARA FERIANI

########################################################################

Sei interessato al workshop?

CONTATTACI SUBITO
PER RICEVERE INFORMAZIONI
 
Powered by 123ContactForm | Report abuse
La richiesta inviata prevede l'iscrizione alla nostra newsletter con cui ricevere sconti dedicati e promozioni esclusive. ###########################################################################


ALTRI WORKSHOP IN PARTENZA
IL SENSO DEL MONTAGGIO I con Benni Atria I 24 e 25 Maggio
IL VIDEO CON LE REFLEX: I con Riccardo Andreaus I 7 e 8 Giugno







Costruire storie per il cinema di sicuro è un'impresa molto difficile perché bisogna abbinare ad un grande talento narrativo anche un'ottima capacità visiva.

"Gli artisti mentono per raccontarci la verità. Si ho creato una menzogna. Ma siccome l'hai creduta vera hai scoperto qualcosa di te."
Alan Moore      

Certo è che costruire storie è forse la più antica e nobile forma d'arte. Pensate ad alcuni capolavori immortali: Il Deserto dei Tartari, Harry Potter, Watchmen, Il Trono di Spade, Kafka sulla Spiaggia, La Fattoria degli Animali, The Walking Dead, Cuore di Tenebra, l'Odissea.

Le storie sono i primi utensili che abbiamo portato con noi. A loro affidavamo il nostro sapere, la nostra cultura e i nostri ricordi quando ancora non sapevamo scrivere, quando ignoravamo cosa fosse un cinematografo, o un televisore. Sin da allora, non possiamo assistere allo svolgersi del tempo senza vedere una storia: non serve altro che la giustapposizione di due immagini, o di due frasi, e la nostra mente crea un racconto.

#####################################

VOLETE CONSOSCERE I SEGRETI DEL MONTAGGIO? 
Partecipate ai nostri WORKSHOP in partenza a MAGGIO 2014
GUARDATE QUI.

##################################### 

Le storie hanno un ritmo. Hanno una geografia. Hanno un inizio, uno sviluppo e una fine. E le storie hanno regole.

The Storyteller's Dinners si rivolge agli aspiranti narratori e a chiunque abbia mai provato l'emozione di perdersi nella trama di un romanzo o nel buio di una sala cinematografica. Gli incontri saranno divisi in 3 nuclei.


  • 1. Il primo nucleo si concentrerà sugli elementi fondamentali di ogni storia, illustrando le principali teorie drammaturgiche e proponendo un modo specifico di pensare alla narrazione. 
  • 2. Il secondo nucleo entrerà nel merito della scrittura vera e propria, approfondendo aspetti pratici e tecnici. 
  • 3. Il terzo nucleo offrirà una ricognizione del mercato, illustrerà le diverse possibilità di formazione e pubblicazione e proporrà una serie di consigli pratici per evitare che il proprio lavoro venga cestinato ancor prima di essere letto. 
Se poi volete avere delle informazioni specifiche sulla scrittura per il cinema, non resta che affidarvi alle nozioni fornite in questo post "Come scrivere la sceneggiatura di un corto" da Raffele Pizzatti Sertorelli.


#####################################

DOVE: Carichi Sospesi a Padova
QUANDO: Dal 16 aprile ogni mercoledì alle ore 21.00

#####################################

Per informazioni:
stoydinners@gmail.com
www.faceboo.com/storydinners


#####################################

 VOLETE RICEVERE SCONTI UNICI E PROMOZIONI ESCLUSIVE?







Copyright © 2012 Realizza il TUO CORTO.